La birra Ale Pallida: caratteristiche e tipologie

Tutte le informazioni su Pale Ale

La Pale Ale è un tipo di bevanda ottenuta grazie ad un metodo di fermentazione temperato. Si tratta principalmente di malto leggero, una varietà di malto noto come malto pallido, da cui il nome.

In ForBeerLovers scopriremo tutto quello che c'è da sapere sulla Pale Ale, uno dei tipi di birra più conosciuti e consumati al mondo.



Caratteristiche di Pale Ale

La Pale Ale è un tipo di birra che ha un colore più chiaro rispetto al resto delle birre che sono del tipo ale. Il motivo è che ha una proporzione più alta di malto leggero, cosa che gli conferisce questa caratteristica e questo tono particolare.

Alcune delle caratteristiche della Pale Ale sono le seguenti

Aroma

Aroma di malto con un tocco di caramello.

Laurea

La Pale Ale è un tipo di birra con un'alta gradazione alcolica che va dai 5 ai 7 gradi.

Aspetto

Sono caratterizzati da un colore più chiaro, dovuto al grande apporto di malto leggero.


Gusto

Il gusto della Pale Ale ha solitamente tocchi fruttati e, quindi, un sapore più dolce.

Come servire la birra chiara

Per servire correttamente una Pale Ale, il bicchiere deve essere posizionato ad un angolo di circa 45 gradi. Quando arriviamo alla fine del bicchiere, cominciamo a raddrizzarlo in modo che rimanga la giusta quantità di schiuma.

Cosa mangiare

Un buon abbinamento per la Pale Ale è con gli snack salati come salsicce, noci o olive.

Ingredienti della birra chiara

Questo tipo di birra ha ingredienti come quelli che vi mostreremo qui sotto. Prendete nota!

Malto

  • 4,3 kg di malto per pallet
  • 95 g. di malto cristallino

Luppolo

  • 35 g hop challenger
  • 41 gr. di luppolo dorato

Agenti chiarificatori


  • 1 cucchiaio di Protofolc o muschio irlandese

Come è fatto

Volete fare la Pale Ale a casa vostra? Dovete sapere che, seguendo il metodo dei cereali, potete produrre voi stessi una birra di alta qualità. Per farlo, seguite questi passi:

  1. Macerazione. La prima cosa sarà il processo di macerazione. Per fare ciò, utilizzare 11 litri d'acqua e macerare i due malti ad una temperatura di 65ºC fino ad ottenere il mosto.
  2. Bollire. Poi si devono far bollire i 27 litri d'acqua e il mosto e, dopo qualche minuto, aggiungere il luppolo. Dovete lasciarlo bollire per circa 1 ora e 10 minuti.
  3. Fermentazione. Poi, per fare la Pale Ale bisogna far fermentare la birra artigianale a 18ºC con un tipo di lievito altamente fermentato.
  4. Maturazione finale. Infine, è necessario lasciare maturare la birra per 10 giorni a 10ºC. Quindi, aggiungere lo zucchero e conservarlo per tre settimane ad una temperatura di 18 º C.

Ecco un video per imparare a fare la Pale Ale a casa:



Storia della birra chiara

Il termine "Pale Ale" fu coniato per la prima volta nel 1703 per indicare le birre di malto coke-dried. Queste birre erano di un colore più chiaro rispetto alle altre che si bevevano all'epoca.

È importante notare che, a quel tempo, le birre nel Regno Unito erano scure. La comparsa della Pale Ale è stata quindi una rivoluzione nel settore. Sono stati i birrai Burton a creare questo stile di birra caratterizzato da un tono più chiaro e da un corpo più consistente.

Tipi di birra chiara

Al giorno d'oggi esistono diversi tipi di Pale Ale a seconda della pratica effettuata durante la sua fabbricazione. Ecco i tipi più comuni.

American Pale Ale

È una birra conosciuta con l'acronimo APA. È apparso nel 1980 e ha usato il luppolo americano. Offrono il 5% di gradazione alcolica e, tra i suoi ingredienti, vale la pena di menzionare la quantità di luppolo nota come Cascade. In realtà, sono i luppoli americani a fare la differenza rispetto alle Pale Ale inglesi o europee, ma sono abbastanza simili a quelli indiani.

Birra belga Leffe bionda

Questo è il tipo di Pale Ale che ha un colore molto pallido ed è comunemente noto come"bionde". Sono molto comuni in Europa, soprattutto in Belgio, Francia e Regno Unito; all'interno del continente latinoamericano, questo tipo di birra è molto popolare in Brasile. Questa bevanda si caratterizza per il suo sapore secco, leggermente amarognolo con un tocco di dolcezza tipico del malto. Sono più leggeri e il loro colore dorato dà loro il nome di "bionda" che competeva con la più tradizionale Pale Ale. La proporzione alcolica è dal 4 al 5%.

Inglese amaro

Si tratta di un tipo di Pale Ale che è emerso all'inizio del XIX secolo, quando questo tipo di birra ha iniziato a diffondersi in tutto il paese. La differenza principale è che hanno un sapore più amaro e, quindi, la caratteristica dolcezza, qui, si dissipa.

Birra chiara dell'India (IPA)

Questa birra è un tipo di Pale Ale che è stata sviluppata in Inghilterra con l'obiettivo di venderla in India, un continente che era una colonia inglese. Nel 1829, il termine "India Pale Ale" fu usato per la prima volta, a causa di una pubblicità. Come già detto, questo tipo è il più simile a quello degli Stati Uniti, anche se presenta differenze di gusto e di aroma.

Birra chiara forte

E concludiamo questa recensione per parlare della Strong Pale Ale, ovvero delle birre che, pur essendo bionde, sono forti e con un'alta gradazione alcolica. La loro gradazione alcolica parte dal 5%, anche se la stragrande maggioranza supera il 7% e può arrivare anche al 12%. Queste birre sono prodotte con malti pallidi e le aziende hanno sperimentato fino ad ottenere nel 1994 una Strong Pale Ale al 24% di alcool.

Le 3 migliori marche di Pale Ale

Concludiamo questo articolo parlando dei marchi di Pale Ale più importanti del momento. Anche se c'è una grande varietà di opzioni, qui vi lasciamo con una lista delle 3 migliori che dovete provare, sì o sì!

  • Cambia. È una birra artigianale bavarese che ha vinto il primo premio ai World Beer Awards. È fatta con luppolo Centennial, Simcoe e Chinook, una miscela che conferisce alla birra un tocco citrico e un gusto molto esotico. Ha un contenuto alcolico del 5,3%.
  • Fuller's. Una delle più straordinarie e raccomandate Pale Ale indiane del momento. Fuller's è una marca classica di questo tipo di birra che è stata coltivata nel Regno Unito. È una bevanda che ha un sapore di agrumi e di luppolo tipico dell'Inghilterra.
  • Di Dougall. Siamo finiti con un'altra delle migliori marche di Pale Ale, Dougall's. È una birra dal delizioso sapore di agrumi e frutta. È molto aromatico ed è fatto con luppolo come Cascade o Simcoe. Ha dagli 8 ai 12 gradi di alcol.


Audio video La birra Ale Pallida: caratteristiche e tipologie
ForBeerslovers è un sito web informativo per gli amanti della birra. Da ForBeerslovers vogliamo condividere le informazioni sulle migliori marche esistenti nei diversi paesi del mondo, o per i più curiosi, potranno anche scoprire le peculiarità che hanno i diversi tipi di birra. Se sei un produttore di birra o vuoi fare una degustazione di birra, non esitare a consultare la guida per paese, rimarrai sorpreso!
Birra di grano: Caratteristiche e tipologie ❯

Articoli relativi a

Aggiungi un commento a partire dal La birra Ale Pallida: caratteristiche e tipologie
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.