Birra Pilsen: Caratteristiche e tipologie

Chi sono io
Martí Micolau
@martimicolau

All'indirizzoForBeerLoversscopriremo tutto quello che c'è da sapere sulla birra Pilsen, uno dei tipi di birra più conosciuti e consumati al mondo.


Tutte le informazioni su Pilsen

La Pilsner (conosciuta anche come Pilsner o birra Pilsen) è il tipo di birra lager prodotta originariamente nel 19° secolo nella città di Pilsen, nella parte occidentale della regione storica della Boemia.

Alla ForBeerLovers vi diremo tutto quello che dovete sapere sulla Pilsen, uno dei tipi di birra più popolari e consumati al mondo.

Caratteristiche della birra Pilsen

Sono fatti con malti di tipo Pilsen della Moravia, acqua a bassa durezza e soprattutto con luppolo ceco di Zatec (Saaz) che varia dal 2 al 5% di acidi alfa, e fermentati con lieviti a bassa fermentazione.


Alcune delle caratteristiche di Pilsen sono le seguenti:

Aroma

Si caratterizza per la sua pulizia e per un gusto complesso e ricco di malto

Laurea

La sua gradazione alcolica è media (dal 3 al 5 % circa) così come il suo estratto.

Aspetto

Ha una tonalità che va dall'oro all'arancione scuro, con una densa corona bianco crema in grado di durare nel tempo

Gusto

Si caratterizza per la sua complessità, con toni di malto accompagnati dalla speziatura del luppolo, un notevole amaro e un finale pulito e senza eccezionali esteri fruttati.

Come servire la Pilsen

Con un bicchiere specifico per questo stile, il pilsner permette di apprezzare tutta la carbonatazione della birra. Per ottenere la migliore testa possibile, dobbiamo tenere il bicchiere quasi orizzontalmente, cioè in linea con la bottiglia. Deve essere servito fino a quando non sta per toccare il cerchio, e poi lentamente raddrizzato


Cosa mangiare

È ideale per accompagnare piatti affumicati o arrostiti, quindi si abbina perfettamente a tagli di carne, salsicce o prodotti a base di carne con molto grasso come pancetta o pancetta

Ingredienti della Pilsen

Questo tipo di birra ha ingredienti come quelli che abbiamo scoperto qui sotto. Prendete nota!

Malto

  • 6 kg di malto di base
  • 300g. di malto cristallino

Luppolo

  • 60gr di luppolo Saaz

Agenti chiarificatori

  • Irlandese 1 cucchiaino

Lievito

  • lager 11g

Come è fatto

Volete fare la birra Pilsen a casa? Dovete sapere che, seguendo il metodo dei cereali, potete produrre voi stessi una birra di alta qualità. Per farlo, seguite questi passi e otterrete 23 litri di Pilsen:

  • Schiacciamento: utilizzare 11,6 litri d'acqua per schiacciare il malto pilsner. Macerare ad una temperatura di 65 ºC, per un'ora.
  • Ebollizione: Mettere 27 litri d'acqua e mosto a bollire e aggiungere il luppolo nei tempi indicati. Tempo di ebollizione totale di 1 ora e 15 minuti.
  • Fermentazione: Fermentare a 12 ºC con lieviti lager.
  • Condizionamento: Maturato per circa quattro settimane a 3 ºC.

Ecco un video per imparare a fare la Pilsen a casa:




Storia della birra Pilsen

Fino al 1840 circa la stragrande maggioranza dei prodotti fabbricati in Boemia erano molto diversi da quelli tipici della Pilsen di oggi.

La scarsa qualità del prodotto che si produceva all'epoca ha portato alla fondazione di una fabbrica di birra nella città di Pilsen di propria produzione chiamata Pilsner Urquell.

Gli stessi cittadini di Pilsen hanno assunto un famoso mastro produttore di malto bavarese, Josef Groll. I vari esperimenti di Groll hanno prodotto una birra mitica che è rimasta intatta fino ad oggi.

Le 3 migliori marche di Pilsen

Concludiamo questo articolo parlando dei marchi IPA più importanti della giornata. Anche se c'è una grande varietà di opzioni, qui vi lasciamo con una lista delle 3 migliori che dovete provare, sì o sì!

  • Hopfmeister Franz Joseph: una birra a bassa fermentazione molto hoppy, che non è amara (ci sono solo 20 IBU), che si distingue per essere una lager un po' torbida perché non è stata filtrata. Con una gradazione alcolica del 5,1%, è una birra molto aromatica in cui spiccano note speziate e fruttate, soprattutto di pompelmo

  • Sharp's Camel Valley Pilsner: Si tratta di una birra molto particolare che viene prodotta prima negli impianti di Sharp utilizzando malti britannici, luppolo ceco Saaz e lieviti Pils e poi imbottigliata in bottiglie di tipo champagne a cui viene aggiunto del lievito brut, lasciando maturare la birra per sei settimane. Il risultato è una birra con 6,6% di alcool

  • Budweiser Czech Budvar: prodotta solo nella RepubblicaCeca , questa birra è una Pilsen completamente rinfrescante. Nella città di Praga questa birra è ancora più economica dell'acqua.
Audio video Birra Pilsen: Caratteristiche e tipologie
Aggiungi un commento di Birra Pilsen: Caratteristiche e tipologie
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.